Il mio blog
ECO-INTERVENTISTICA FIRENZE - Terapia Eco-Guidata  di Patologie Muscolo-Scheletriche
RSS Diventa fan

Articoli recenti

Sull'importanza di fare diagnosi
la storia della (mia) FASCITE PLANTARE... che non c'è più
FASCITE PLANTARE: uscirne si può!
Perchè ' l' ECOGRAFIA nell'interventistica muscolo-scheletrica
Ringraziamento di Alessandra

Categorie

ATLETICA LEGGERA
ecointerventistica
fisiatria
FITNESS
GERIATRIA
MEDICINA
MEDICINA DEL LAVORO
MEDICINA DELLO SPORT
Medicina Generale
ORTOPEDIA
podismo
RIABILITAZIONE
salute
SPORT
TENNIS
powered by

Il mio blog

ORTOPEDIA

Sull'importanza di fare diagnosi

VEDIAMOCICHIARO!

Le patologie muscolo-scheletriche, articolari, tendinee, ligamentose,  costituiscono una frequente causa di contatto medico, sia in ambito di medicina generale che specialistico.

Non è raro che, dopo una prima valutazione clinica venga formulata l'ipotesi diagnostica e si proceda direttamente alla terapia:

  • terapie farmacologiche  sistemiche  o transdermiche (FANS, paracetamolo, CCS)
  • infiltrazioni alla "cieca"
  • fisioterapia
  • terapie fisiche (la tanto "nominata" tecar, laser-terapia, US, onde d'urto, ionoforesi).

la storia della (mia) FASCITE PLANTARE... che non c'è più

Esperienza da paziente:

sono passate ormai 4 settimane dal  PRIMO e UNICO trattamento percutaneo, infiltrativo, (AUTO) ecoguidato per la cura della mia FASCITE PLANTARE.

Dopo il trattamento ho rispettato l'uso del plantare, una prima settimana di astensione da attività sportiva, stretching, massaggio con pallina e bottiglietta ghiacciata.

Quindi ho ripreso le attività  sportive: dopo 10 allenamenti di corsa a carico crescente  (prima 20' sul tapis roulant, poi 30' su terreno non asfaltato, poi 40' fino ad un'ora su strada eseguito ieri) posso dire di essere GUARITO!

FASCITE PLANTARE: uscirne si può!

ECO-INTERVENTISTICA MUSCOLO-SCHELETRICAEfficace,SicuraeRapidastrategia terapeutica  per molteplici patologie Muscolo-Scheletriche                                                                                                                

Perchè ' l' ECOGRAFIA nell'interventistica muscolo-scheletrica

PERCHE' E' IMPORTANTE LA GUIDA ECOGRAFICA? 

SIAMO SICURI CHE VEDERE LE STRUTTURE ANATOMICHE, LE ALTERAZIONI PATOLOGICHE SIA UTILE DURANTE LA TERAPIA?

E' UN EFFICACE VANTAGGIO GUIDARE L'AGO VEDENDOLO ALL'ECOGRAFIA?
 
E' evidente che si tratta di DOMANDE RETORICHE e che le risposte sono intuitive ... ma talvolta è meglio scendere nei dettagli e approfondire i PERCHE'.

Quindi PERCHE' la guida ecografica? 
 
  1. PERCHE' consente di visualizzare con precisione le strutture anatomiche (i tendini, le borse, le articolazioni, i legamenti) 

Ringraziamento di Alessandra

Grazie gentile Alessandra

"Gentilissimi dott. Ricignolo e dott Giannelli, vorrei ringraziarvi per la professionalità ed efficienza con le quali siete intervenuti per risolvere il mio problema di spalla dolorosa. Dopo il trattamento (27 e 29 dicembre 2016) il dolore è totalmente passato ed ho ripreso in pieno le regolari attività quotidiane. Naturalmente resta l'impegno da parte mia di continuare a fare gli esercizi che mi avete consigliato (iniziati già subito dopo il trattamento) per mantenere la spalla nelle buone condizioni in cui è adesso. Gradirei che questa recensione venisse pubblicata nel vostro sito. Con l'occasione vi invio un saluto cordiale Alessandra Currini"

ECOINTERVENTISTICA FIRENZE AL CONGRESSO ASIAM

VENERDI' 2 DICEMBRE 2016 alle 15.00,  nel corso del convegno ASIAM presso la sala Congressi dell'Ospedale degli Innocenti,  Ecointerventistica Firenze  terrà una relazione sul tema "La Spalla Dolorosa, se la vedi ... la curi".
Nell'occasione condivideremo con i Colleghi la nostra esperienza sulla terapia delle varie patologie non chirurgiche della spalla.

In particolare tratteremo della  importanza della ecografia, sia per la diagnosi che per la guida alla terapia infiltrativa di II livello.

INCONTRO PRATICO DI TRATTAMENTI ECOGUIDATI CON MMG

A breve organizzeremo un incontro  teorico-pratico con Medici di Medicina Generale che potranno assistere (corroborati da un buon buffet) presso i  nostri ambulatori, ad una seduta di trattamenti percutanei ecoguidati di patologie muscolo-scheletriche (8-10 Pazienti).

... seguiranno ulteriori dettagli 

Chi ritenesse interessante l'iniziativa può contattarci (attraverso il sito, la pagina FB, l'Istituto Salus Medica o telefonando direttamente  al 3487820792)

la fascite plantare: importanza dell'approccio multidisciplinare

Oggi abbiamo avuto l'ulteriore conferma (come se ce ne fosse ancora bisogno) dell'importanza di lavorare con approccio multidisciplinare nella cura di patologie altrimenti difficili da risolvere in tempi rapidi.

Un nostro Paziente,  da noi già trattato per fascite plantare 4 mesi fa, è stato bene fino circa due settimane fa.

Per problematiche varie, dopo il trattamento,  NON ha eseguito né la valutazione per il confezionamento di un adeguato plantare né gli esercizi di stretching e di fisioterapia,  contrariamente a quanto da noi consigliato.

Report del giorno di Ecointerventistica Firenze

"Le patologie del giorno":

- fascite  plantare inveterata resistente alle comuni terapie 
- spalla dolorosa da tendinopatia  calcifica (17 mm del T. del sovraspinoso)
- spalla dolorosa da conflitto sotto-acromiale (con netta percezione di "scatto da liberazione di aderenza" della borsa sub acromion deltoidea ed immediato senso di sollievo).

Tutti i trattamenti sono risultati ottimamente tollerati  !!!

INIZIA OGGI: REPORT DI ECO-INTERVENTISTICA FIRENZE

Da oggi pubblichiamo i report delle  "situazioni" più interessanti, gli spunti e le riflessioni sui casi clinici della giornata di trattamenti condotti in precisione e sicurezza, sotto guida ecografica, delle patologie muscolo-scheletriche.