Perchè ' l' ECOGRAFIA nell'interventistica muscolo-scheletrica
ECO-INTERVENTISTICA FIRENZE - Terapia Eco-Guidata  di Patologie Muscolo-Scheletriche
RSS

Articoli recenti

Sull'importanza di fare diagnosi
la storia della (mia) FASCITE PLANTARE... che non c'è più
FASCITE PLANTARE: uscirne si può!
Perchè ' l' ECOGRAFIA nell'interventistica muscolo-scheletrica
Ringraziamento di Alessandra

Categorie

ATLETICA LEGGERA
ecointerventistica
fisiatria
FITNESS
GERIATRIA
MEDICINA
MEDICINA DEL LAVORO
MEDICINA DELLO SPORT
Medicina Generale
ORTOPEDIA
podismo
RIABILITAZIONE
salute
SPORT
TENNIS
powered by

Il mio blog

Perchè ' l' ECOGRAFIA nell'interventistica muscolo-scheletrica

PERCHE' E' IMPORTANTE LA GUIDA ECOGRAFICA? 

SIAMO SICURI CHE VEDERE LE STRUTTURE ANATOMICHE, LE ALTERAZIONI PATOLOGICHE SIA UTILE DURANTE LA TERAPIA?

E' UN EFFICACE VANTAGGIO GUIDARE L'AGO VEDENDOLO ALL'ECOGRAFIA?
 
E' evidente che si tratta di DOMANDE RETORICHE e che le risposte sono intuitive ... ma talvolta è meglio scendere nei dettagli e approfondire i PERCHE'.

Quindi PERCHE' la guida ecografica? 
 
  1. PERCHE' consente di visualizzare con precisione le strutture anatomiche (i tendini, le borse, le articolazioni, i legamenti) 
  2. PERCHE' permette di individuare le alterazioni patologiche responsabili del dolore (infiammazione, versamenti, calcificazioni, lesioni).
  3. PERCHE' rende possibile  essere PRECISI e quindi 
  4. SICURI
  5. EFFICACI  
  6. in TEMPI RAPIDI.

Chi conosce l'anatomia fine delle strutture anatomiche, per esempio della spalla, sa che lo spessore della borsa sub-acromion-deltoidea (una struttura anatomica che ha il compito di  fare da piano di scivolo, da cuscinetto attenuando le frizioni tra cuffia dei rotatori, piano muscolare e parti ossee) è di circa 1-3 mm, ed è' costituita da due "foglietti".

Ebbene in molti casi la terapia  efficace è "sbrigliare" i due foglietti grazie al "lavaggio" con soluzione fisiologica attraverso un ago che deve essere inserito nello spessore della borsa (1-3 mm!!!).
E' evidente che ciò sarà possibile esclusivamente VEDENDO in diretta quel che si fa.

Abbiamo negli anni verificato che lavorare sotto guida ecografica impedisce i potenziali  errori dei trattamenti alla cieca (SICUREZZA), consente il raggiungimento rapido dell'obbiettivo terapeutico (EFFICACIA) ed  agevola il compito dell'infiltratore rendendo meno fastidiosa la terapia per il Paziente (TOLLERABILITA').



0 commenti a Perchè ' l' ECOGRAFIA nell'interventistica muscolo-scheletrica:

Commenti RSS

Aggiungi un commento

Nome:
Indirizzo e-mail: (obbligatorio)
Sito web:
Commento:
Ingrandisci il tuo testo, trasformalo in grassetto, corsivo e applica tanti stili diversi con le tag HTML. Ti mostriamo come.
Post Comment